• pro loco tassullo
  • pro loco tassullo
  • pro loco tassullo
  • pro loco tassullo
  • pro loco tassullo
  • pro loco tassullo
Home > Palazzi
News letter

Iscriviti alla nostra Newsletter







Partners

 


aptnon


trentino


Amici
Banner

PALAZZI:


PALAZZO CRISTANI - Rallo

Le residenze di questa nobile e antica famiglia erano in realtà due: la casa detta oggi "dei Nodari”, dove abitò il sacerdote scrittore Gioseffo Pinamonti, e il palazzo  al centro del paese, a nord della piazza. La signoria de Rallo, antica e potente, ebbe parentele di prestigio: Leopoldina Elisabetta Cristani sposò infatti Nicolò Antonio Pilati e divenne madre del famoso giurista Carlo Antonio Pilati; Adelaide Cristani sposò il fratello del filosofo Antonio Rosmini. La famiglia Cristani annovera letterati e notai di buon livello. Il casato si estinse con Giovanni Cristani nel 1859. I numerosi interventi di restauro del palazzo hanno salvato soltanto i portali ad arco, alcune finestre mensolate e a bifora e qualche affresco.

 

PALAZZO PILATI - Tassullo  

Sorge sul lato sud-est della Piazza di Tassullo, poco distante dalla chiesa. Acquistato dal Comune per 160.000 lire nel periodo fra le due guerre mondiali, è stato restaurato radicalmente nell'ultimo decennio. E' sede del Municipio. L'edificio, che risalente probabilmente al 1300, ha assunto l'aspetto di casa signorile anaune nel 1600. Vi si trovano affreschi e frammenti di affreschi del 1500 e del 1600, finestre mensolate e un bel portale che orna l'entrata principale del palazzo, ai lati della quale si trovano due belle finestre inferriate sovrastate da una cornice a bugnato. Nell' atrio dell' entrata si trova la pietra tombale della famiglia Pilati. 

 

CANONICA E TORRE ROMANA - Pavillo

Il primitivo nucleo dell' edificio doveva essere una torre di avvistamento risalente al IV secolo, sorta e difesa della strada romana che transitava nei pressi. Pare che nel'300 ne fossero propietari i De Rallo, mentre successivamente fu residenza dei Canonici Regolari di Sant' Agostino, che provvedevano alla cura pastorale della pieve di Tassullo (comprendente pure Tuenno, Nanno e Portolo) e alla gestione dell'ospizio e della chiesa di Santo Spirito al Palù. Essa rimase abitazione dei pievani di Tassullo fino al 1700 inoltrato.Ha l'aspetto di un palazzo rinascimentale con al centro, al pian terreno, tre grandi arcate e loggiati retti da pilastri ai piani superiori. Di recente restaurata dal Comune di Tassullo, è sede della Casa Popolare, dove si svolgono le attività socio culturale della comunità. Oggi ospita numerose sale comunali, la canonica, il bar e la famiglia cooperativa.

 

PALAZZO BUSETTI - Sanzenone 

Alla prima costruzione settecentesca risalgono ballatoio, ringhiera in ferro, portali e finestre mensolate in pietra. Ma la casa signorile è degna di nota soprattutto per la meridiana del lato sud, ridipinta nel 1981 da Bonacina.

 

PALAZZO MADRUZZO - Rallo

Non esiste più. Sorgeva in piazza dalla parte est, quasi di fronte alla chiesa; oggi è ricordato solo da uno stemma dilavato dipinto dal maestro Deride Corradini. Vi abitò per anni, nel secolo XVI Nicolò Madruzzo, fratello del principe-vescovo e cardinale Cristoforo Madruzzo.

 

pieghevole antichi tesori 

 

freccia guarda le immagini dei palazzi


 

Official Sponsor


trentina-latte
CR_Tassullo_E_Nanno
Melinda