• pro loco tassullo
  • pro loco tassullo
  • pro loco tassullo
  • pro loco tassullo
  • pro loco tassullo
  • pro loco tassullo
Home > Personaggi storici
News letter

Iscriviti alla nostra Newsletter







Partners

 


aptnon


trentino


Amici
Banner

 PERSONAGGI STORICI:


DON GIUSEPPE PINAMONTI  (Rallo, 1783-1848)

Sacerdote, educatore, prosatore, è ricordato, insieme al fratello Carlo, come ideatore dell'acquedotto di Tovel. Realizzò diverse operette in dialetto e in lingua italiana; è celebre, ad esempio, il volumetto “ La Naunia descritta al viaggiatore”, una presentazione dei luoghi, delle bellezze e dei prodotti d'Anaunia, un inno alla terra natale. I suoi scritti affrontano comunque argomenti poliedrici: politica, filosofia, religione.
Aiutato da fantasia e buon senso, intuì e sostenne tante iniziative la cui realizzazione pareva allora un miraggio; la sua attenzione si concentrava su tre problemi in particolare: acque, strade, ponti.

 

CARLO ANTONIO PILATI  (Tassullo, 1733-1802)

Personaggio di dimensione europea, è stato rivalutato solo in anni recenti. Conseguita la laurea a Lipsia, fu professore di diritto a Trento. Ricoprì poi la cattedra di giurisprudenza a Gottinga e quella di filosofia a Helmstend. Viaggiò a lungo: Germania, Danimarca, Olanda, Francia, Svizzera. Oltre a numerosi carteggi di corrispondenza, Pilati lasciò importanti scritti: gli si attribuiscono 110 opere di vario argomento (riflessioni sul clero e la chiesa, storia delle rivoluzioni, trattati sulle leggi civili, resoconti di viaggi). Preso da una volontà di rinnovamento, attento osservatore e critico dei metodi usati nella gestione della vita societaria trentina e italiana, fu presto emarginato dall'autorità politico-religiosa, ostile e conservatrice, che lo dipinse nemico della fede. Pilati si difese definendosi seguace di principi di equità, ragione, amor di patria e perciò nemico degli abusi, non della fede. Nei suoi testi traspare un'apertura mentale che testimonia l'appartenenza del giureconsulto allo spirito filosofico-culturale dell'Illuminismo.
L'archivio parrocchiale di Tassullo conserva i torni del codice di diritto civile che Pilati usava.

CRISTOFORO BUSETTI  (Rallo, 1540)

Fu il primo rimatore trentino a scrivere in lingua italiana. Può essere definito il “Petrarca dei Nauni” in quanto autore di un Canzoniere che racconta l'amore per Dorotea.

 

GIAN ANDREA CRISTANI  (Rallo, 1707-1793)

Canonico di Salisburgo, viene considerato un maestro per i consigli in campo agricolo, raccolti in due opere. Basandosi sulla conoscenza di esperienze fatte altrove, desiderava infatti offrire ai contadini idee nuove e metodi aggiornati.

 

Official Sponsor


trentina-latte
CR_Tassullo_E_Nanno
Melinda